Il lato oscuro di ESC, capitolo 2
24 Aprile 2020
Leader Skin Review #5 – Anna Henrietta
29 Aprile 2020

Clauz alla sua prima esperienza agli Open Qualifiers

clauz alla sua prima esperienza agli open qualifier

Introduzione

Salve ragazzi, qui è il vostro Clauz! Oggi vi parlerò in maniera approfondita della mia prima esperienza agli Open Qualifiers entrando nei dettagli delle varie partite!

Prima di addentrarmi nelle partite specifiche, ci tengo a ringraziare tutti i membri del mio team che mi hanno supportato in tutta la fase di testing. Una menzione particolare va a Ci87 che mi ha supportato per tutta la season soprattutto nella fase finale, spesso anche fino a notte fonda, patendo insieme a me game dopo game fino all’ultimissimo giorno.

Preparazione

La preparazione è stata costante e varia nel corso dei giorni, sia in stream sia offline ho testato con il team e in ladder da solo tantissime versioni di parecchi deck diversi arrivando a perfezionare la mia line up. Mi ha discretamente soddisfatto anche durante il torneo stesso che al di la di varie sfortune tra ping e pescate si è effettivamente dimostrata valida. L’unico errore è stato forse (ma non ditelo in giro), il non seguire il consiglio di Movius di non portare Regni che sarebbe stato molto counterato visto che ci aspettavamo il perma ban di Sindacato, come poi è spesso avvenuto. Ora partiamo con l’entrare nello specifico match per match di questa intensa esperienza.

Primo round

Ho superato il primo nervosismo pre torneo, durato molto poco, anche grazie alla quantità industriale di caffè presi tra venerdì e sabato mattina e aspetto con ansia il primo match che è proprio contro uno degli avversari che io consideravo più pericolosi in quanto come me è un amante dei deck antimeta ovvero Eisloth. Come ci si aspettava da lui, porta liste atipiche in una line up totalmente anti Buff con doppio Yrden piu Triss/Lacerate, strategia che ovviamente lo porta a non bannare la mia lista Sindacato vertendo il ban sul mio Nilfgaard. Chiaramente questo unito al suo non portare Regni ha completamente sfasato anche la mia line up che si trova non solo ad essere super counterata ma a rincorrere l’avversario fin dai primi secondi del primo game. La potenza schiacciante di Sindacato mi regala comunque una vittoria che però non basta e gestire la line up con doppio Yrden che porta avanti inesorabilmente e totalmente da solo i 2 match successivi aiutato anche da un high-roll di Leader into Cahir con Scenario attivo.

Secondo round

Carico e sicuro della line up affronto con serenità InfernZ nel secondo match sapendo di essere superiore sia come liste che come confidenza nei match up avendo giocato Nilfgaard contro ogni forma di deck possibile presente in torneo o quasi. Purtroppo vengo tradito dalla fortuna nel match up decisivo in quanto non solo non pesco Assire per rigiocare lo Scenario ma non vedo ben 6 gold presenti nel deck e perdo anche solo di 2 punti con grande rammarico visto che anche solo una semplicissima Cynthia mi avrebbe portato alla vittoria senza considerare i vari Vincent, Roderick etc che avreebbero invece overkillato il match up a nostro favore.

Terzo round

Il terzo match nonostante il morale sia giù per la gigantesca sfortuna del secondo turno decido di affrontarlo come se fosse il primo, controllo più volte il bracket e mi accorgo che molti dei big consolidati di Gwent stanno avendo la mia stesso brutta giornata…nomi importanti come Freddybabes e Tailbot sono 0-2 e dopo un’analisi delle liste dei partecipanti la motivazione è probabilmente la medesima per tutti…il meta di questo mese che favorisce un po’ troppo i “meme tech” e in questo torneo l’odio per Regni è senza confini! 😛

Mentre cerco il mio nome nei pairing del terzo Round prego per qualche match up un po’ più facile o meno strano o almeno più fortuato dei primi 2 ma la mia fortuna ancora una volta colpisce inesorabilmente e mi matcha col player che io considero il più forte del mondo da sempre ovvero il mitico Tailbot. A questo punto penso “bene se devo proprio uscire voglio dare il massimo per vedere quanta differenza c’è al momento tra me e l’apice della piramide del Gwent mondiale“. I game sono molto equilibrati e riesco ad imporre la mia lista Regni sulla sua Scoia’tael. Dopo un rocambolesco secondo match riesco a vincere con la mia amata Nilgaard contro la sua lista Regni Swarm e porto a casa una vittoria non solo importante a livello morale ma anche una soddisfazione come player non indifferente.

Quarto round

La stanchezza dopo piu di 5 ore comincia a farsi sentire e non basterebbero i caffè di tutto il Sud America a farmi rimanere pimpante, ma nel quarto turno incontro quello che è probabilmente l’avversario che mi spaventa meno fra quelli incontrati fino ad ora, nonostante ciò anche lui porta una line up anti Regni e ancora una volta vengo punito dalle tech cards e dalle pescate diciamo “molto poco adeguate“. Anche grazie al turno precedente esco soddisfatto da questa prima (e spero non ultima), esperienza di così alto livello.

Conclusioni e ringraziamenti

Dopo una giornata così intensa tra sfortune varie e tante emozioni ci sono alcune cose importanti che ho capito. In primis devo migliorare come deckbuilder da torneo soprattutto in ambito “tech card“. Il mio livello di gioco è ormai tale da farmi competere alla pari con i Big famosi di tutto il mondo. Infine per ultimo ma non per importanza ho avuto ancora una volta che la conferma che la community italiana di Gwent è la migliore mai vista! Vi Adoro Boyz!

Concludo rinnovando ancora una volta i ringraziamenti a tutti voi che state leggendo, a tutte le persone che hanno seguito la live in diretta, a tutto il mio team e anche alla parte organizzativa di ESC in generale che sta facendo un lavoro fantastico per far crescere Gwent come Esport in tutta Italia! Ah non posso non ringraziare anche i 2 caster Calupama e Little Tony (o era Movius?), che hanno castato il torneo in maniera eccelsa!

Clauz

Liste usate in torneo:

Sindacato Scorte Nascoste https://www.playgwent.com/it/decks/c35e8f5462f44e375501b214eb5700e4

Nilfgaard Impostore https://www.playgwent.com/it/decks/c35e8f5462f44e375501b214eb5700e4

Regni Settentrionali Sommossa https://www.playgwent.com/it/decks/a518f0e10ec76b7606fd5bca96675d27

ESC Card Gaming Phoenix Logo


Seguici sui nostri canali:

    Discord               Twitter            Telegram

    Facebook           Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com