Guida Completa “Dota Chess”
22 Febbraio 2019
ESC Magic Arena: Allegiance 2019 – Arrivano i primi tornei italiani di Magic Arena targati ESC Card Gaming
27 Febbraio 2019

Novità competitive per Hearthstone nel 2019

Il nuovo formato

 

Blizzard ha appena annunciato per Hearthstone un nuovo formato competitivo, che sarà giocato con il sistema “Hearthstone Masters” (che sostituirà l’HCT – Hearthstone Championship Tour). Il formato è chiamato “Specialist”. Il formato sarà quello utilizzato nei futuri tornei online e LAN.

 

Come funziona

 

I giocatori sceglieranno tre mazzi della stessa classe.  Un mazzo sarà “Primario”, mentre gli altri due saranno “Secondario” e “Terziario”. Il mazzo Primario non avrà restrizioni, tuttavia, gli altri due dovranno condividere 25 carte con il Primario. Significa che possono avere solo fino a 5 carte diverse rispetto al Primario. I match saranno Bo3 o Bo5 e tutte le serie iniziano con il mazzo Primario di ciascuno dei giocatori. Nel corso del match, tra una partita e l’altra, si può passare alle versioni Secondario e Terziario o rimanere sulla versione che si sta utilizzando.

Per quanto il lato torneistico blizzard ha deciso di fare affidamento a un sito di terza parte (Battlefy) per proporre giornalmente 2 tornei online per server (Europa, Americhe, Asia) nel nuovo formato Specialist. Questi vengono chiamati Master Tour Qulifier. Tutti i vincitori di questi tornei otterrranno un invito ai Master Tours, che saranno tre nel 2019 e il primo avrà luogo a Las Vegas a metà giugno.

Le date e i link per iscriversi a tutti i Qualifier (iscrizione gratuita e accessibile a tutti) si trovano nella sezione eSport-Calendario del sito principale PlayHearthstone.

 

https://youtu.be/80JF8x6n3jc

A mio modo di vedere questo formato può portare aria fresca per quanto riguarda le strategie e la preparazione torneistica ed è un momento in cui per quanto riguarda HS ogni novità è ben accetta. Molto positivo anche il fatto che vengano presentate moltissime possibilità di qualificazione online (forse visto il boom delle iscrizioni di partenza aumentare il pool di giocatori per ogni torneo)

E’ anche vero che gli sviluppatori dovranno stare molto attenti a non lasciare spazio alla comparsa di troppi matchup polarizzati per fare in modo che la scelta e la sostituzione delle 5 carte possa essere determinante. Inoltre a mio modo di vedere le carte da sostituire potevano essere in maggior numero (8-10) in modo da definire in modo più netto il cambiamento della strategia del mazzo.

By
Giorgio “hellrazor” zucca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com